Avevamo cominciato l’anno con l’incredibile notizia del nostro Fumin vigne Rovettaz 2010 selezionato per Operawine.  Più tardi è arrivato l’inaspettato premio di Luca Maroni (I migliori vini italiani) che riconosceva il nostro neonato Montmary rosé metodo classico quale migliore spumante della Valle d’Aosta per il 2018.

Ora eccoci a gioire per un altro straordinario premio. Qualcosa che non era mai avvenuto in Valle d’Aosta.

La prestigiosissima rivista inglese DECANTER ha assegnato al nostro Cornalin vigne Rovettaz 2016 la medaglia di PLATINO.

Come viene assegnata la medaglia di Platino? Il team di Decanter è composto da 275 giudici che assaggiano alla cieca, nei primi di maggio, 16.903 vini (per il 2018). Il base al punteggio ottenuto vengono assegnate le medaglie di BRONZO (86-89 punti), d’ARGENTO (90-94 punti) e d’ORO (95-100 punti).

A questo punto, tutti i vincitori delle medaglie d’ORO vengono nuovamente degustati alla cieca e viene premiato il miglior vino tra questi per ciascuna categoria. In altre parole, il meglio del meglio.

Questo premio ci emoziona non solo per la portata storica che premia l’intera viticoltura valdostana (prima medaglia di Platino per la Valle d’Aosta), ma anche e soprattutto perché una giuria internazionale è andata a premiare il Cornalin, un vino rosso autoctono valdostano su cui noi abbiamo da sempre creduto tantissimo. Non siamo in molti a credere in questa uva in quanto non tutti i terreni sono adatti (la vigna Rovettaz in questo fa eccezione) alla sua coltivazione e le sue caratteristiche agronomiche ne rendono la gestione in vigneto piuttosto complessa.

Tuttavia noi, come famiglia, abbiamo sempre cercato di valorizzarne le straordinarie caratteristiche, fiduciosi che un duro lavoro in vigna e un’accurata trasformazione in cantina possano fare di questa uva, un vino dalle qualità uniche e straordinarie. Siamo onorati che DECANTER e il suo team abbiamo pensato lo stesso conferendo la medaglia di Platino a questa umile, ma eccezionale, bacca rossa valdostana.

PS: In realtà l’avventura DECANTER non finisce qui, abbiamo ricevuto altre DUE MEDAGLIE. Ogni cosa a suo tempo, ne saprete di più presto!

 

Lascia un commento