fbpx

Il lavoro più importante dell’anno è finito, qualche giorno fa abbiamo terminato le operazioni di potatura della vite in Valle d’Aosta.

La potatura della vite è fondamentale non solo per fini produttivi, ma anche vegetativi. Mantenere una vite in buona salute, è il primo passo per avere uve di qualità, inoltre la vite deve poter essere in grado di resistere alle condizioni climatiche più difficili ed essere equilibrata anche dal punto di vista estetico, regolando il numero delle gemme che produrranno uva con il numero di rami che per vari motivi devono essere rimossi perché superflui dal punto di vista produttivo.

Da sempre, noi Grosjean, amiamo occuparci di persone di questa delicata fase, dopo un anno trascorso interamente in vigna, in inverno conosciamo una ad una le esigenze di ogni singola vite e possiamo in tal modo sostenere dove serve il duro lavoro vegetativo di questa splendida pianta che è la vitis vinifera.

Il prossimo lavoro, per il nostro sistema di allevamento a Guyot è la legatura, nel frattempo speriamo che la primavera tardi ancora un po’ ad arrivare e che le piante possano riposare per ancora qualche settimana.