fbpx

L’etichetta di una bottiglia di vino è come la copertina di un libro,
essa ne racchiude l’essenza e alla sola vista permette di
pregustarne il sapore.

Da qualche anno, Grosjean Vins, si sta rinnovando, il cambio generazionale lavora nel profondo, e pur mantenendosi in una continuità che supera il mezzo secolo, l’impronta di nuove persone si fa sentire. Nel desiderio di semplificare, di ridisegnarci e di ritrovare un’armonia col terroir ancora più profonda ci siamo ridisegnati anche nella veste delle nostre bottiglie. Sono tante le novità che sono in fermento in casa Grosjean, la nostra Cantina oltre a sfornare vini è spesso anche fucina di idee e creatività, nei prossimi mesi vi terremo aggiornati su quanto stiamo elaborando per voi tutti, amanti dei vini valdostani, della loro naturalezza e forza.

 

A breve usciranno anche le nuove bottiglie della linea Biologico, nel frattempo pregustatevi quelle della linea classica.

 

Pinot Noir Grosjean

Pinot Noir Grosjean

Il re della Borgogna dopo 6 mesi di botti grandi di legno si presenta in questa veste con un naso estremamente fruttato, ciliegia, prugna ed ibisco. Giovinezza e freschezza che non ne precludono una garantita longevità.

Gamay Grosjean

Gamay Grosjean

Freschezza di lampone e violetta, una beva incredibilmente semplice e goduriosa. Il gamay è sempre una garanzia, va bene ad ogni pasto.

Torrette Grosjean

Torrette Grosjean

Il Torrette del 2019 si sta dimostrando tra le migliori annate degli ultimi anni. Estremamente territoriale, profondo, rustico e dal frutto profondo.

Chardonnay Grosjean

Chardonnay Grosjean

100% acciaio, un profumatissimo Chardonnay, elegante e fine. La mineralità e la freschezza si sposano con i sentori caseari della Valle d’Aosta.