Il Mercato dei Vignaioli Indipendenti di Piacenza è per noi un appuntamento prezioso a cui non possiamo mai mancare. Non servono molte parole per descriverlo perché ormai tutti sanno che se si vuole trovare un piccolo produttore che segue una filosofia di viticoltura a misura umana e di “paesaggio” il mercato FIVI di Piacenza è sicuramente il posto giusto.

Noi quest’anno saremo presso la Corsia B al tavolo numero 53. Potete trovare la planimetria completa cliccando al seguente LINK.

Vi lasciamo con due parole tratte dal sito della FIVI che ben esplicano la funzione di questa importantissima Federazione:

La Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti ha lo scopo di rappresentare la figura del viticoltore di fronte alle istituzioni, promuovendo la qualità e autenticità dei vini italiani.

La FIVI raggruppa viticoltori che soddisfano i seguenti criteri:
• Il vignaiolo che coltiva le sue vigne, imbottiglia il proprio vino, curando personalmente il proprio prodotto. Vende tutto o parte del suo raccolto in bottiglia, sotto la sua responsabilità, con il suo nome e la sua etichetta.
• Il vignaiolo rinuncia all’acquisto dell’uva o del vino a fini commerciali. Comprerà uva soltanto per estreme esigenze di vinificazione, o nel caso di viticoltura di montagna per salvaguardare il proprio territorio agricolo, in conformità con le leggi in vigore.
• Il vignaiolo rispetta le norme enologiche della professione, limitando l’uso di additivi inutili e costosi, concentrando la sua attenzione sulla produzione di uve sane che non hanno bisogno del maquillage di cantina.